I Tarocchi di Bimbasperduta

Giugno 19, 2024

Nove di Fiori nel Grand Jeu Lenormand

Nella seconda tappa del nostro viaggio all’interno del Grand Jeu Lenormand conosciamo il Nove di Fiori all’interno di una lettura divinatoria. Seguiranno altri articoli con cadenza settimanale dedicati ai significati divinatori di altre carte. Il Nove di Fiori nel Grand Jeu Lenormand Eccoci giunti alla seconda tappa del nostro viaggio alla scoperta del Grand Jeu […]
irenebimbasperduta

irenebimbasperduta

Sendinblue Newsletter

Upcoming Events

No Events Found

0 commenti

Invia un commento

Nove di Fiori Grand Jeu LenormandNella seconda tappa del nostro viaggio all’interno del Grand Jeu Lenormand conosciamo il Nove di Fiori all’interno di una lettura divinatoria. Seguiranno altri articoli con cadenza settimanale dedicati ai significati divinatori di altre carte.

Il Nove di Fiori nel Grand Jeu Lenormand

Eccoci giunti alla seconda tappa del nostro viaggio alla scoperta del Grand Jeu Lenormand, come già detto oggi vi parlo del Nove di fiori che durante una lettura lettura divinatoria è apparso al Presente, preceduto dall’Otto di Picche, del quale abbiamo parlato la settimana scorsa. La stesa da me usata per questo consulto è stata Il gioco delle tre carte che potete a pagina 81 della Guida Completa alla conoscenza e all’uso del Grand Jeu Lenormand.

Interpretare il Nove di Fiori

Il significato generale del Nove di Fiori è determinato dale carte circostanti e dalle condizioni del consultante. Ad una persona d’affari (uomo o donna) predice infatti successo, mentre ad un uomo sposato preannuncia vedovanza, divorzio o prossima separazione e torna ad essere positiva per una persona povera alla quale annuncia l’arrivo di soldi. Per interpretare nel modo corretto questa carta, dunque, è necessario studiare attentamente tutto l’insieme e tenere conto della domanda.

Il consultante ha richiesto il consulto di Venerdì e ha chiesto come sarebbe andata la settimana successiva. Stando così le cose, il vero significato del Nove di Fiori deve essere desunto dalle carte vicine e cioè dall’Otto di Picche che lo precedeva e dal Quattro d Fiori che rappresentava il futuro o la fine della settimana. Come abbiamo visto, l’Otto di Picche è una carta molto negativa e la prossima settimana vedremo come il Quattro di Fiori sia una carta di incertezze e d’attesa, stando così le cose, il Nove di Fiori ha in questa lettura un significato negativo o, se preferite, non certo armonioso.

Ercole contro l’Idra

Il significato incerto del seme non viene chiarito dalle carte circostanti perciò ho ritenuto che a dare il significato principale della carta sia, in questo caso, la figura centrale, Ercole che combatte l’Idra.

L’Idra era un mostro terribile a nove che Ercole dovette abbattere durante una delle sue sette fatiche. A rendere ardua l’impresa non era tanto che il mostro avesse nove teste pronte a divorare a vista ma il fatto che ogni volta che una testa veniva abbattuta ricresceva con maggiore forza. Secondo alcune versioni, addirittura la testa mozzata si sdoppiava.

In psicologia l’Idra rappresenta i mostri interiori, i fantasmi che ciascuno di noi si porta dentro e che minacciano il nostro equilibrio, la tranquillità della nostra anima. Rappresenta la lotta contro i propri demoni.

Il significato simbolico delle Sette fatiche di Ercole

Ercole si sottopone alle Sette fatiche per redimersi dall’aver ucciso la moglie e figli perché posseduto da una follia omicida infusagli da Era per vendicarsi del tradimento di Zeus con la madre dell’eroe. Alla fine delle sette fatiche Ercole non solo ercole sarà redento ma ascenderà all’Olimpo, trascendendo completamente la sua metà mortale e divenendo un Dio a tutti gli effetti.

Dal punto di vista simbolico, quindi, le Sette fatiche di Ercole sono il percorso che ciascuno di noi deve compiere per giungere alla perfezione dell’anima o, se vogliamo, per giungere alla versione migliore di noi stessi, alla nostra natura più autentica e vicina al divino.

Ercole contro l’Idra nel Grand Jeu Lenormand

Per questo motivo, in questa particolare lettura, Ercole contro l’Idra, la carta del Nove di Fiori nel Grand Jeu Lenormand pronostica che durante la settimana il consultante dovrà affrontare un’aspra lotta esteriore e interiore scatenata, appunto, dai sentimenti di rabbia e vendetta pronosticati dall’Otto di Fiori.  

Il messaggero infido e il segno zodiacale del Cancro

Accanto al piede destro di Ercole vediamo un Granchio in procinto di pungerlo. La scena ricorda il Granchio della carta della Luna dei Tarocchi e, infatti, si tratta proprio dello stesso animale.

Nel Grand Jeu Lenormand il Granchio da il significato principale alla carta e indica anche il segno zodiacale del Cancro.

Il messaggero infido

Il significato generale della carta del Nove di Picche è infatti quello di “messaggero infido”, “latore di cattive notizie”, “spia”.

questo significato deriva dalla leggenda sull’orgine dela costellazione del Cancro, il cui segno zodiacale è rappresentato in questa carta.

Il mito ci viene tramandato da Igino ne L’Astronomia, il quale narra che, mentre Eracle è intento a combattere nell’Argolide contro l’Idra di Lerna, un granchio esce da una palude vicina al lago di Lerna e cerca di mordere l’eroe tebano che rabbiosamente lo calpesta e lo riduce in mille piccoli pezzi. La dea Era, nemica di Eracle perché figlio di Zeus e di Alcmena, raccoglie resti del granchio e li colloca nel firmamento tra il Cane Maggiore ed i Gemelli, trasformandoli nella costellazione del Cancro. Secondo altre fonti, il granchio è inviato da Era affinché distragga Eracle nella lotta e ne provochi così la morte.

Interpretazione del segno zodiacale

Quindi, il nove di Fiori, rappresenta anche il segno zodiacale del Cancro. In questo caso specifico, però, la carta non rappresenta un messaggero del segn del Cancro o una notizia ricevuta tra il 21 giugno e il 21 luglio bensì che il cattivo messaggero, la spia che vuole distrarre il consultante è il suo stesso inconscio. Il segno del Cancro, infatti, è domicilio della Luna, Pianeta della mente e dell’inconscio.

I restanti simboli della carta

In questo caso, i restanti simboli della carta non concorrono al responso della carta e durante la lettura non li ho tenuti in considerazione ma per dovere di chiarezza e di completezza riporto nell’articolo il loro significato.

La lettera nel Nove di Fiori

Lettera I Nove di Fiori Grand Jeu Lenormand

Come ho spiegato nel video che ho pubblicato sul canale Youtube, le lettere presenti selle carte del Grand Jeu Lenormand sono un richiamo alla tradizione cabalistica e alla numerologia da essa derivata anche se il criterio scelto per associare i significati divinatori alle lettere e i relativi numeri resta oscuro. In ogni caso, nel Nove di Fiori, in alto a destra troviamo la lettera “I” che, secondo le fonti, rappresenta la passione, l’idealismo, l’inspirazione. I manuali in francese che ho consultato le assegnano il valore 15 ma nessuno specifica in base a quale criterio. Sono proprio gli ideali di verità, giustizia, abnegazione e amore per l’umanità a sostenere Ercole nelle sue sette fatiche, per questo possiamo dire che l’oracolo suggerisce al consultante che rivolgendosi ai propri ideali anche lui potrà vincere i propri mostri proprio come ha fatto Ercole.

La costellazione del Nove di Fiori

Costellazione Ercole Nove di Fiori Grand Jeu Lenormand

In alto, al centro di ogni carta vi è una costellazione. Nel Nove di Fiori si tratta della costellazione di Ercole.

Diversamente dagli altri figli che Zeus ebbe con le sue numerose amanti, Ercole non fu un’incidente bensì un figlio cercato, ardentemente desiderato dal Padre Celeste. Zeus desiderava dare un difensore all’umanità e preservarla dallo sterminio ad opera dei terribili mostri che popolavano la Terra. Divenuto infine un Dio, Ercole fondò diverse città, tra cui Ercolano, Modica e Messina, luoghi in cui, anche se in modo diverso, è ancora venerato. Ercole è il simbolo della generosità, della disponibilità verso il prossimo e proprio questo è il significato divinatorio attribuito a questa costellazione in questo mazzo: la disponibilità.

Il venditore di datteri e l’usuraio

L’immagine in basso a destra raffigura un venditore di datteri, da sempre simbolo di grande ricchezza e fortuna, mentre al lato opposto, in basso a sinistra, vediamo un usuraio, simbolo di povertà e disgrazia.

Questi due personaggi sono come due piatti della bilancia, come i rovesci di una medaglia e simboleggiano la mutevolezza della sorte. Oggi si è ricchi come venditori di datteri e domani si è perseguitati dagli usurai. Ogni cosa terrena è mutevole.

Il Mazzo di fiori

Il linguaggio dei fiori nasce nel Settecento, negli harem della Turchia. Lady Mary Wortley Montagu, moglie dell’ambasciatore inglese in Turchia, tornata in patria nella prima metà del Settecento portò con sé quest’usanza che venne accolta con entusiasmo e che nell’Ottocento era ormai un linguaggio complesso, conosciuto in tutta Europa e usato non solo tra innamorati come dismostra la presenza dei mazzi di fiori in basso al centro di ciascuna carta.

I fiori del Nove di Fiori sono Anthoceros, elleboro, trifoglio rosso e nel linguaggio dei fiori vogliono dire: “la felicità non sempre è costante.”

Il messaggio dei fiori è un consiglio, un messaggio per il consultante, ricollegandoci al significato degli altri simboli, il consiglio potrebbe essere il seguente:

Sii fedele a te stesso e ai tuoi valori; impara a confrontarti con il trionfo e la rovina che sempre si avvicendano nella vita di ciascuno, trattando allo stesso modo questi due impostori.

Conclusioni

In questo secondo articolo ho cercato di andare più spedita rispetto alla volta scorsa. Oltre a mostrare come la catarsi e il viaggio nei simboli possono dare il significato dell’Oracolo; ho cercato di mostrare come nella pratica non vadano sempre letti tutti i simboli e come questi abbiano un peso diverso secondo la situazione reale. Spero che sia tutto chiaro, in caso contrario, chiedete pure nei commenti all’articolo e vi sarà risposto.

Nel frattempo vi do appuntamento alla prossima settimana con l’ultima carta della stesa, il quattro di Fiori.

Nec spe, nec metu

Bimbasperduta

0 commenti

Invia un commento

Sendinblue Newsletter

Upcoming Events

No Events Found