Grand Jeu Lenormand, teoria e pratica

Primo corso italiano sul mazzo Le Grand Jeu de M.lle Lenormand
12 lezioni online comprensive di dispense
Frequenza settimanale
Inizio corso Mercoledì 4 Novembre 2020 ore 20:00

Per informazioni sui costi e su come partecipare rivolgersi a:
Libreria L’Alchimista
Via G. Rosa, 30
Bergamo (BG)
tel 3336398644
info@magicouniverso.it

Per la prima volta in Italia, e forse non solo in Italia, sarà possibile partecipare ad un corso per imparare a leggere le 52 Sibille del Grand Jeu de M.lle Lenormand, conosciuto anche come “Tarocchi Parigini”.
Il corso è strutturato in 12 lezioni settimanali che si terranno online, nell’aula virtuale della Libreria l’alchimista, su Zoom.

Il corso inizierà il 4 novembre 2020, il numero massimo è di 10 partecipanti, in modo che, come sempre, gli allievi possano essere seguiti da vicino sia durante le ore di lezione sia nel gruppo e su Telegram e Whatsapp

Come sempre le lezioni saranno di due ore, inizieranno a Novembre e finiranno a Febbraio (ci sarà una pausa per le feste natalizie).
Oltre a Irene Angelini, le lezioni saranno tenute da Valeria Menozzi, esperta di geomanzia e da Angelo Pirrone, esperto di astrologia e alchimia.

Il primo corso in Italia

Il Grand Jeu de M.lle Lenormand è uno dei primi mazzi di sibille della storia della cartomanzia, reso famoso dall’editore Grimaud che lo ha prodotto ininterrottamente dal 1840 al 2020 è, allo stesso tempo uno dei mazzi più amati e meno usati al mondo.
Su questo mazzo, infatti, sono stati scritti pochissimi libri, spesso incompleti ed unicamente in lingua francese. Ciò naturalmente, ha determinato che fossero pochissime le persone in grado di utilizzare questo mazzo. La grande circolazione di informazioni su internet ha agevolato la creazione di piccoli seminari dedicati al Grand Jeu almeno all’estero ma si è trattato sempre di seminari di breve durata, incompleti attraverso i quali era difficile giungere alla profonda conoscenza di delle simbologie presenti che comprendono Alchimia, Astrologia, Geomanzia e Cabala oltre alla Cartomanzia e, in un certo senso, filosofia.
Mai, prima d’ora, era stato presentato al grande pubblico un corso che approfondisse le diverse tematiche affrontate da questo mazzo e offrisse la possibilità di apprendere non solo i diversi giochi divinatori creati o abbinati a questo gioco e di conoscere i principali significati divinatori delle 52 carte che compongono il mazzo ma anche di approfondire il significato di tutti i simboli presenti sulle carte e mettendo perciò gli allievi in grado di sfruttare tutte le potenzialità del Grand Jeu, sia in campo divinatorio sia in senso alla magia e il proprio cammino esoterico personale.

Un percorso in dodici lezioni

Data la complessità di questo mazzo si è reso necessario un corso di almeno dodici lezioni ciascuna dedicata a una materia diversa legata ad uno degli otto simboli presenti su ciascuna carta e ad uno degli aspetti divinatori del mazzo. durante ogni lezione, dopo aver riassunto la teoria presente nelle dispense, i docenti saranno a disposizione degli allievi per chiarire eventuali dubbi e approfondire i temi trattati. Inoltre, ogni lezione prevede la sperimentazione pratica di quanto appreso, l’interpretazione del simbolo all’interno del gioco divinatorio. Le lezioni sono tutte profondamente legate l’una all’altra perché il Grand Jeu è, in effetti, un gioco a tutti gli effetti iniziatico perciò si partirà dalla semplice ed elementare conoscenza della tecnica divinatoria per arrivare, man mano, ad una conoscenza sempre più profonda dell’Alchimia, l’Astrologia, la Geomanzia ecc. acquisendo soprattutto le competenze necessarie ad approfondire autonomamente la conoscenza di queste materie utilizzando il Grand Jeu come guida.

I docenti

Nel Libro dei cinque anelli, Miyamoto Musashi scrive che una conoscenza parziale è più dannosa di una totale ignoranza, sono pienamente d’accordo con il suo pensiero per questo il corso si avvarrà di tre docenti, ciascuno esperto in una o più delle materie trattate, andiamo a conoscerli meglio.

Irene Angelini

Irene Angelini si occuperà di Divinazione e miologia, è l’ideatrice del corso, terrà la maggior parte delle lezioni e sarà sempre presente per tutte la durata del corso.

Biografia

Irene Angelini si dedica fin dall’adolescenza allo studio e alla pratica delle arti divinatorie.

Co-fondatrice insieme ad Angelo Pirrone del sito web www.cronacheesoteriche.com e del blog I Tarocchi di Bimbasperduta, nel 2014 ha fondato la Scuola di Divinazione Ancestrale che la vede impegnata nella divulgazione delle Arti Divinatorie e della cultura a loro connessa, anche attraverso conferenze e seminari. Nell’aprile 2019 ha autoprodotto e pubblicato il libro “La Gentile Arte della Tasseomanzia”. Dal 2017 collabora con la rivista “The Creative Network”, fondata da Gabriele Luzzini. Nel 2019 ha curato l’edizione Agenda della Mela – Divinazione per Brigantia Editrice. Ha scritto un manuale completo sul Grand Jeu Lenormand di prossima pubblicazione.

Angelo Pirrone

Angelo Pirrone, si occuperà metterà a disposizione dei partecipanti la sua esperienza e le sue conoscenze sull’Astrologia e l’Alchimia, tenendo, di fatto ben tre lezioni.

Biografia

Studioso e ricercatore di molteplici discipline Esoteriche.
In particolare da circa un ventennio si occupa di Alchimia, Magia Naturale e Astrologia che ha approfondito sui testi classici della tradizione occidentale.
Inoltre si è dedicato ad alcune materie più recenti ovvero all’Astronomia, alla Radiestesia e alla Radionica, combinando “Antico” e “Moderno” in un tutt’Uno armonioso.

La sua preparazione pluridisciplinare riposa sull’intima cognizione che vede il Mondo come un’enorme ragnatela, i cui singoli fili si collegano l’uno all’altro in una fitta e infinita trama.

Insieme con Irene Angelini è curatore del sito www.cronacheesoteriche.com e autore di diversi articoli in esso pubblicati.

Per “Cronache Esoteriche Edizioni” ha pubblicato il libro “Trattato sulle Fatture e Controfatture” di cui è traduttore e curatore.

Dal 2019 tiene corsi online sulla magia Rinascimentale.

Valeria Menozzi

Valeria sarà con noi solo per una lezione ma ci introdurrà all’esotica e misteriosa geomanzia, originaria dei paesi di lingua araba e che lei studia da diversi decenni.

Biografia

Valeria è nata a Modena nel 1974 e vive in Sardegna dal 2005. Ha frequentato il liceo classico e si è laureata in Storia Orientale a Bologna nel 2000, dopo aver preparato la tesi sulla “pazzia nel mondo arabo” nella città di Damasco, in Siria. Proprio durante il soggiorno in Siria apprende l’arte della Geomanzia, secondo l’uso popolare siriano. Tornata in Italia continuerà lo studio di questa mantica anche dal punto di vista filosofico e storico. Per molti anni si è occupata di antiquariato e restauro nella bottega di famiglia. Nell’equinozio d’autunno del 2003 è diventata mamma di Mattia e nel solstizio d’estate del 2005 di Leonardo. Nel 2014 ha pubblicato il suo primo libro per Brigantia Editrice, da allora si occupa di narrativa e saggistica. Oggi collabora con la case editrici: Brigantia e Lo Scarabeo Tarot. a luglio 2019 il suo racconto “mi chiamo Eva e questa è la mia storia” viene pubblicato tra i 15 finalisti del premio Salmastro nell’omonimo libro, (AA.VV., il Salmastro editore). Ama i gatti, i libri, i viaggi, i tarocchi e attualmente gode di ottima salute.

3 risposte a “Grand Jeu Lenormand, teoria e pratica”

  1. […] di apertura del corso Grand Jeu Lenormand, corso pratico e teorico.Conferenza gratuita onlineSabato 24 ottobre ore […]

    1. Ciao,
      mi piacerebbe partecipare, se possibile, visto che il corso è già iniziato.
      Quanto costa?
      Grazie
      Marilena

  2. Ciao,
    mi piacerebbe partecipare, se possibile, visto che il corso è già iniziato.
    Quanto costa?
    Grazie
    Marilena

Lascia un commento